English

Dona il 5 per mille

Il vostro 5x1000…per AGD PARMA

Inserisci il codice fiscale 92072160341   nello spazio dedicato che trovi all’interno di tutti i moduli per la dichiarazione dei Redditi alla voce SOSTEGNO AL VOLONTARIATO e FIRMA.


Un piccolo gesto GRATUITO per te che ci aiuterà a continuare a realizzare tutti i nostri Progetti a favore dei giovani con diabete.

L’Associazione per l’aiuto ai Giovani con Diabete segue fattivamente le Famiglie di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Mantova nell’esordio e nella cura del diabete mellito, malattia autoimmune che per ragioni ancora sconosciute scatena una reazione che porta alla distruzione delle beta cellule del pancreas preposte alla produzione di insulina, tale patologia costringe i piccoli pazienti a dover effettuare giornalmente diversi controlli sul livello dello zucchero nel sangue, iniezioni di insulina (almeno 4 al giorno) e seguire una corretta dieta alimentare. Ovviamente le Famiglie dove si verificano queste patologie (denominati esordi) vengono colpite in modo fisico, sanitario, emotivo ed esistenziale.

L’AGD Parma è stata fondata nel 1984 da genitori di bambini con diabete, con lo scopo di favorire la diagnosi precoce, la cura e la conoscenza del diabete giovanile, promuovendo l’informazione, l’educazione sanitaria, la sensibilizzazione delle autorità politiche e sanitarie e la solidarietà tra le Famiglie.
L’associazione in questi 30 anni di attività ha collaborato attivamente con il Centro di Riferimento Regionale di Diabetologia Pediatrica, successivamente intitolato a Margherita Borri Cocconcelli.


Tra le molteplici attività realizzate segnaliamo:

  • Organizzazione dei campi scuola per l’addestramento dei giovani all’autocontrollo

  • Acquisto di apparecchiature sanitarie

  • Organizzazione di convegni ed attività culturali e teatrali per divulgazione della patologia

  • Attività culturali, teatrali, mercatini e raccolta fondi per  finalizzare gli scopi statutari

  • Premi di laurea in diabetologia e borse di studio a specializzandi presso università estere